HOME PAGE

Lg Share It

La nostra storia

Il movimento dei Ricostruttori nasce più di trent’anni fa da un’idea semplice quanto coraggiosa di Padre Gian Vittorio Cappelletto, deceduto il 24 Gennaio 2009 a Torino: proporre un percorso spirituale a coloro che si sentivano lontani da quell’esperienza, perchè sfiduciati, disillusi, o, semplicemente, distratti. Padre Cappelletto, per tutti noi Padre John, ci diede lo strumento che avrebbe potuto contribuire alla scoperta di una nuova dimensione spirituale: la meditazione, quell’esperienza di preghiera profonda che, attraverso l’antico insegnamento dell’esicasmo, proponeva un percorso lungo e faticoso ma concreto e affascinante, capace di orientare e ridare senso, di rendere nuovo ciò che fino a quel momento sembrava superato.

Il suo entusiasmo si concretizzò nella ricostruzione insieme ai primi Ricostruttori di Sant’Apollinare, un’ex comanderia templare in mezzo alle risaie del Vercellese.

La preghiera, il lavoro, la condivisione divennero strumenti insostituibili per la ricostruzione spirituale di molti tra coloro che per primi vissero quell’esperienza. E poi, Sant’Apollinare, Santa Esuberanza, San Giuliano...luoghi che raccontano, al di là del risultato artistico, la storia di tanti uomini e donne che in quell’esperienza hanno trovato nuovi approdi, impensati, forse, alla partenza. 

Oggi il movimento, eretto dal vescovo di La Spezia nel 1993, e che conta oggi più di 50 sedi ufficiali, ha continuato a tener vivo lo spirito iniziale: avvicinare i lontani proponendo uno stile di vita semplice e sano che, anche con l' aiuto della meditazione, favorisca la continua ricerca e scoperta di una vita secondo il Vangelo.

 


 

Centri

L’attività dei Ricostruttori si svolge nelle numerose sedi cittadine create con l’obiettivo di accogliere quanti non hanno mai fatto un’ esperienza spirituale basata sulla

consapevolezza, o più semplicemente chi voglia sperimentare la preghiera del cuore. I centri sono ormai diffusi in tutta la penisola. Sono luoghi vivi, dove si svolgono numerose attività culturali (conferenze, corsi, spettacoli teatrali) e dove insieme si possono sperimentare i benefici di uno stile di vita semplice e consapevole.

Per chi é interessato a scoprire un percorso spirituale attraverso la meditazione, si propongono, periodicamente, corsi di meditazione profonda.

 

 


 

Le Cascine

Le cascine non sono solo luoghi di ritrovo per i fine settimana,per i ritiri e i trainings estivi; esse sono catalizzatori di energie spirituali per tutta la zona che gravita loro intorno. 
Sono tenute sempre aperte da alcuni Ricostruttori che si occupano dell'accoglienza, dell' efficienza del luogo fanno in modo che, come succedeva nelle antiche abbazie, dalle stesse partano iniziative che sappiano interessare l'ambiente circostanteLa cascina è infatti un fulcro dell’attività spirituale e un punto d’incontro e crescita per tutti, non solo per i Ricostruttori. Qui si organizzano conferenze, stages, attività culturali, corsi di pittura e scultura, laboratori teatrali e si approfondiscono tematiche spirituali, o semplicemente s’ impara a vivere in maniera meno consumistica e più sana. Ricostruite grazie alle preziose energie di quanti, giovani e meno giovani appartenenti al Movimento, vi hanno lavorato in questi anni, sono vere e proprie oasi di pace.

 


 

Gli studi Medici

In alcune strutture dei Ricostruttori sono attivi degli studi medici, dove operano professionisti di varie discipline, coordinati da uno o più medici.

La caratteristica fondamentale è che gli operatori non sono solamente un insieme di ottimi professionisti, ma sono legati, attraverso la meditazione da tutti praticata, da un comune cammino spirituale che si impegnano a tradurre in vera attenzione nei confronti della persona umana e delle sue esigenze